• image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Home Dicono di Lei

Registrati

Inserisci i tuoi dati per essere sempre aggiornato sulle ultime Notizie





Un autentico fiore di virtù PDF Stampa Email

Mons. Andrea Maria Erba Vescovo di Velletri- Segni
Considero una grazia del Signore l'aver incontrato un'anima candida e liliale come quella di Suor Teresina di Gesù Obbediente, un autentico fiore di virtù che Dio ha seminato e coltivato nel giardino della Chiesa e che ha donato a noi con tutto il suo profumo.

 

Nata a Polla (Salerno) nel 1907 e ivi salita al cielo nel 1940, suor Teresina di G.O. ha rappresentato una delle più significative esperienze mistiche del secolo xx: nella sua breve esistenza si è immolata per la santificazione dei sacerdoti, offrendosi vittima pura.
Il suo cammino si intreccia con i primi passi della Compagnia della Regina dei Gigli che riconosce in Madre Liliana del Paradiso la sua Fondatrice e ispiratrice, la consolatrice della giovane Teresina, duramente provata dalla malattia e dal dolore.
Accostandosi al suo volontario olocausto, si percepisce tutto il soffrire umano commisurato alla croce di Cristo e, nello stesso tempo, si rimane conquistati dal magistero spirituale di questa guida sicura di anime desiderose di volare più in alto, fino alle  vette della contemplazione. Così la compresero le novizie affidate alle sue cure e le numerose persone che ebbero la fortuna di conoscerla, specialmente sul letto delle sue: sofferenze, divenuto cattedra e altare.    
La figura di Suor Teresina di G.O. è ben delineata attraverso gli scritti, i racconti, le memorie orali confluite nella Positio super virtutibus, approntata per la Causa di canonizzazione presso la Congregazione delle Cause dei Santi, sotto la direzione di P.Cristoforo Bove, OFMConv. Il messaggio di Suor Teresina di Gesù Obbediente è vivo e operante sia presso la sua tomba, nel Tempio innalzato alla Bianca Regina dei Gigli in San Giorgio a Cremano (NA), sia nella natia Polla, dove la Serva di Dio ha pure terminato il suo santo viaggio terreno. Auspichiamo che la sua singolare testimonianza di fede e di amore possa essere presto additata dal Supremo Pastore alla venerazione di tutta la Chiesa.

 

Questo sito utilizza i coockie. Accedendo a questo sito, accetti che potremmo memorizzare ed accedere ai coockie sul tuo dispositivo.

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information