• image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
Home Cenni biografici Eboli - Gravina

Registrati

Inserisci i tuoi dati per essere sempre aggiornato sulle ultime Notizie





Eboli - Gravina PDF Stampa Email

 

Gravina

Galleria Foto

Il 16 Ottobre 1924, parte da Polla per la chiusura benedettina di Eboli, dove resterà per tre anni, maturando il suo itinerario religioso di silenzio e di nascondimento. Presto la sofferenza irrompe nella vitalità della sua esuberante giovinezza, distendendola sulla croce nuda dell'immolazione. Per cui, il medico del monastero, sconsigliò a Teresina la vita di clausura.
A 20 anni, e suo malgrado, torna a casa mantenendo il suo contatto con il monastero, dove incontra Madre Teresa Quaranta e Suor Antonietta Galletta, Superiore delle Suore Missionarie del Sacro Costato, che la invitano ad entrare nella loro Comunità di vita attiva a Gravina di Puglia.
Inizia il Noviziato il 14 Ottobre 1930 con il nome di Suor Teresina di Gesù Obbediente, e il 14 Ottobre 1931 viene ammessa ai voti.
Dal 1931 al 1935 svolge esemplarmente il delicato compito di Maestra delle Novizie.

Un Incontro determinante

Il 14 Settembre 1933 entra nel noviziato Suor Liliana del Paradiso: un incontro deteminante nella vita di Suor Teresina, che apre, davanti a lei gli orizzonti sconvolgenti di una Nuova Opera.
Docile alla volontà di Dio, Teresina segue Madre Liliana del Paradiso, fondamento di una nuova Opera nel mistico Corpo di Cristo: la Compagnia della Regina dei Gigli al Servizio della Chiesa, il cui carisma è la purezza. In un contesto di fede e di silenzio ha inizio la Nuova Opera : 7 Febbraio 1935

Eboli

Galleria Foto

 

Questo sito utilizza i coockie. Accedendo a questo sito, accetti che potremmo memorizzare ed accedere ai coockie sul tuo dispositivo.

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information